Linfodrenaggio Manuale

Il linfodrenaggio è una particolare tecnica di massaggio, esercitata nelle aree del corpo caratterizzate da eccessiva riduzione del circolo linfatico, che quindi presentano stasi dei liquidi ed edemi. Il linfodrenaggio, come suggerisce la parola stessa, favorisce il drenaggio dei liquidi linfatici dai tessuti: l’azione meccanica manuale viene esercitata a livello di aree che interessano il sistema linfatico (composto da milza, timo, noduli linfatici e linfonodi), allo scopo di facilitare il deflusso dei liquidi organici ristagnanti.

Durante una seduta di DLM il massaggio viene mirato inizialmente allo svuotamento delle stazioni linfonoidali e successivamente dalle periferioa verso gli organi intermi (in senso centripeto), per aiutare l’effetto delle valvole a nido di rondine nei vasi linfatici.
La pressione con cui si svolge tale massaggio è molto bassa in modo tale da non chiudere i vasi linfatici che hanno una parete molto sottile. Nonostante in apparenza la tecnica possa apparire poco potente, risulta essere molto efficace e permette un massivo spostamento e drenaggio dei liquidi corporei.