Pilates

Il metodo Pilates è una ginnastica che mira ad insegnare l’assunzione di una corretta postura e a dare maggiore armonia e fluidità nei movimenti. L’obiettivo del suo ideatore era appunto quello di rendere le persone consapevoli di se stesse e del proprio corpo. Egli cercò di fondere i migliori aspetti delle discipline fisiche occidentali con quelli delle tecniche orientali.

La posizione e il movimento di ogni parte del corpo sono estremamente importanti per permettere il movimento del corpo come un sistema integrato. Quanto più correttamente si usa il corpo nel corso degli esercizi, tanto più correttamente verrà usato in qualsiasi altra circostanza.
L’obiettivo del metodo Pilates consiste nel portare l’individuo a muoversi in economia, grazia ed equilibrio attraverso il rispetto dei princìpi base che costituiscono la tecnica: concentrazione, fluidità del movimento, controllo, precisione, respirazione.
Constatando l’efficacia del metodo Pilates sulla struttura muscolo-scheletrica, è stato quindi ideato un metodo chiamato “Pilates terapeutico” ad indicare “Fisiologia del movimento applicata al Pilates”.
Obiettivo primario è quello di prendere in esame i concetti della biomeccanica articolare e della funzione muscolare, integrandoli con i principi del metodo Pilates e basandosi sul concetto che vi è una fondamentale relazione tra il dolore meccanico muscolare e la posizione. Il mantenimento della correzione è ottenuto con la sensibilizzazione e la rieducazione del sistema della stabilità sia a livello locale, che a livello globale.
Gli esercizi Pilates terapeutico vengono utilizzati in ambito riabilitativo, preventivo, traumatologico e sportivo basandosi sulla valutazione e sul trattamento degli squilibri muscolari e dei disequilibri posturali mediante l’apprendimento e l’esecuzione di esercizi a corpo libero o su attrezzi specifici, si svolgono durante sedute individuali o in piccoli gruppi e insegnano a percepire il corpo e i propri movimenti con maggior consapevolezza.